| |

Realtà virtuale e psicoterapia: nuove tecnologie

13.09.2023
Casa delle Tecnologie Emergenti
Piazzale della Stazione Tiburtina, 00162 Roma RM
16:00
1
Silvano
Rubino
Santagostino
Gratuito con registrazione

Realtà virtuale e psicoterapia: nuove tecnologie

13.09.2023
Casa delle Tecnologie Emergenti
Piazzale della Stazione Tiburtina, 00162 Roma RM
16:00
1h
Santagostino
Silvano
Rubino
Intervista
Gratuito con registrazione
Realtà virtuale e psicoterapia: nuove tecnologie per la cura dell’anima

Da anni al Santagostino ci occupiamo di integrare le nuove tecnologie nel campo della psicoterapia, affidando la presa in carico dei nostri pazienti a terapeuti formati, per esempio, all’utilizzo della realtà virtuale e del biofeedback. Con l’uso della realtà virtuale (tecnologia immersiva che consente di sostituire la realtà con una simulazione virtuale fruibile attraverso un visore) possiamo stimolare la nostra mente a provare emozioni e pensieri, che possono essere indagati con vari scopi. Il terapeuta, per esempio, può intraprendere con il paziente una terapia per le fobie o per la gestione di disturbi d’ansia e stress – oltre alla rielaborazione di traumi.

Il biofeedback consente di monitorare alcuni segnali psicofisiologici (come per esempio la frequenza cardiaca o la respirazione): fornire al paziente, in tempo reale, visibilità su questi parametri e identificare una direzione verso cui indirizzarli pone le basi per un apprendimento implicito. Con la guida del terapeuta, la persona può aumentare la propria consapevolezza sul proprio stress o sulla propria ansia e, attraverso il training, imparare a regolarsi.

Relatori:
Pietro Ferraris
Luca Morganti
Condividi questo evento sui social

EVENTI
CORRELATI