16 - 22 Settembre, Roma

Eccoci qui, cari amici lettori, pronti a raccontarvi le ‘strabilianti avventure’ della sesta giornata della Rome Future Week®, l’evento che tiene con il fiato sospeso tutti gli appassionati di innovazione e tecnologia ma che parla anche di inclusione e sostenibilità. Ma sì, ormai è diventato un appuntamento fisso, come il venerdì sera con i popcorn e la serie preferita in streaming.

La nostra giornata è partita con una bella dose di creatività alla Biblioteca Laurentina, dove i giovani talenti di CoderDojo Roma SPQR hanno dato il via al #BackToSchoolDojo.

Un vero e proprio circo del coding, dove i piccoli (e non solo) hanno potuto liberare la loro immaginazione attraverso laboratori di Scratch e Arduino. E come ciliegina sulla torta, un corso di improvvisazione teatrale che ha coinvolto genitori e ospiti, facendo scatenare risate e applausi.

Ma non è finita qui, no! La giornata ha continuato a sorprenderci con la BIGBAG: LA NUOVA ERA DEI SOCIAL NETWORK, una startup dal nome decisamente originale, ha presentato un progetto che mira a ridefinire il concetto di social network. Si tratta di un modello innovativo, lontano dai soliti canoni mainstream, in cui le persone non vengono indirizzate da un algoritmo, ma possono esprimere le proprie preferenze. All’interno di questa piattaforma, troviamo i “divulgatori”, individui capaci di creare contenuti in base alle proprie competenze, promuovendo così una cultura della divulgazione piuttosto che una semplice navigazione.

In definitiva, sembra che il futuro dei social network abbia un asso nella manica: la libertà di scelta!

E ora, facciamo un salto nel mondo cripto al COINBAR, dove si è svolto il CRYPTOROM-UP X. Un meet-up che ha fatto brillare gli occhi di giovani e meno giovani, con discussioni accese sulla blockchain e l’uso dei bitcoin anche per un semplice caffè.

La giornata si è conclusa con una vera e propria masterclass di produzione musicale all’HINKYPUNK OPENLAB. Beat-making, arrangiamento e mix, tre parole che hanno fatto vibrare le casse dell’evento, coinvolgendo appassionati e addetti ai lavori in un crescendo di note e ritmi.

Insomma, cari lettori, la sesta giornata della Rome Future Week è stata un’esperienza che ha scaldato cuori e menti, dimostrando che il futuro è già qui, pronto a stupirci con idee sempre più innovative.

Il nostro ‘viaggio nel futuro’ giunge ora al termine, ma siamo entusiasti di avervi accompagnato in questa straordinaria settimana. Speriamo sinceramente di avervi ispirato tanto quanto voi avete fatto con noi.

Non vediamo l’ora di rivedervi il prossimo anno, per la nuova edizione della ROME FUTURE WEEK®.

E non preoccupatevi, nel corso dell’anno ci saranno molte altre sorprese e innovazioni che non vediamo l’ora di condividere con voi!

Continuate a seguirci, perché il meglio deve ancora venire!

To be continued…

Leggi altro...