16 - 22 Settembre, Roma

Ci.Effe. Consulting: innovazione e soft skills per la crescita delle PMI

Oggi più che mai la formazione continua e lo sviluppo delle soft skills sono diventati elementi cruciali per il successo e la competitività delle imprese. Le aziende devono essere in grado di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato, gestire efficacemente le persone e promuovere una cultura aziendale positiva. In questo scenario, Ci.Effe. Consulting si distingue come partner strategico per le piccole e medie imprese, offrendo un supporto personalizzato e innovativo che utilizza metodologie come l’edutainment per rendere l’apprendimento coinvolgente ed efficace.

Abbiamo intervistato Marilù Carnesi, co-owner e training manager di Ci.Effe. Consulting che sarà tra gli sponsor della Rome Future Week 2024, per parlare dell’importanza della consulenza strategica e della formazione personalizzata in azienda attraverso la loro esperienza e il loro approccio.

Come è nata l’idea di fondare Ci.Effe. Consulting?

ci.effe.consulting-founder

L’idea di fondare Ci.Effe. Consulting è nata nel 2006 dall’esigenza di supportare le piccole e medie imprese (PMI) nel loro percorso di crescita e adattamento ai cambiamenti del mercato. Con una solida esperienza alle spalle in ambito beauty, si è percepia la mancanza di un servizio che non solo offrisse consulenza aziendale, ma che integrasse anche lo sviluppo delle soft skills, cruciali per affrontare le sfide professionali e personali e non solo in ambito beuaty, così abbiamo aperto il campo alle grandi eccellenze italiane: food, fashion, beauty e servizi. L’obiettivo era e rimane quello di promuovere un ambiente lavorativo che valorizzi il potenziale umano e favorisca una crescita sostenibile e armoniosa delle aziende.

Quali sono gli elementi distintivi del vostro approccio? 

Ci.Effe. Consulting si distingue per un approccio altamente personalizzato e basato sull’edutainment ossia l’integrazione tra entertainment ed education, per potenziare l’apprendimento delle competenze e manageriali. La nostra missione è di aiutare le aziende a raggiungere i loro obiettivi attraverso una formazione innovativa e mirata, che utilizza metodologie come l’edutainment per rendere l’apprendimento più coinvolgente e efficace​. La nostra visione è quella di instaurare fiducia e promuovere una cultura aziendale positiva, che riconosca e valorizzi l’importanza delle soft skills nell’ambiente lavorativo​.

Come supportate le aziende nella gestione del cambiamento e nell’adattamento ai nuovi scenari? E in quale fase, o in quali fasi, di questo processo vi inserite?

Supportiamo le aziende in tutte le fasi del cambiamento, iniziando con un’analisi approfondita dei bisogni per identificare le aree critiche. Offriamo consulenza strategica e formazione personalizzata per migliorare le competenze del personale e favorire una transizione agevole verso nuovi scenari operativi. Interveniamo non solo nella fase iniziale di diagnosi, ma anche durante l’implementazione delle soluzioni e la successiva valutazione dei risultati, assicurando così un supporto continuo e una trasformazione efficace​ nel tempo.

Quali sono invece le vostre sfide? Come riuscite a rispondere alle esigenze di realtà anche molto diverse fra loro? Le aziende non sono tutte uguali, ma esiste un comune denominatore?

Una delle principali sfide è adattare i nostri servizi alle diverse esigenze delle PMI, che variano significativamente in termini di settore, dimensioni e cultura aziendale. Per rispondere a queste esigenze, personalizziamo ogni intervento basandoci su una comprensione profonda delle specificità di ogni cliente. Il comune denominatore che riscontriamo è la necessità di migliorare la gestione del cambiamento e di sviluppare competenze relazionali e organizzative per affrontare le sfide future in modo efficace​.

Da quando avete iniziato ad occuparvi di consulenza e formazione aziendale fino ad oggi, cosa è cambiato e cosa invece è rimasto uguale? Dal punto di vista delle aziende ma anche dal vostro.

Dal 2006 ad oggi, abbiamo assistito a una crescente consapevolezza da parte delle aziende dell’importanza delle soft skills e della necessità di una formazione continua per mantenere la competitività. Ciò che è rimasto invariato è la nostra dedizione nel fornire soluzioni personalizzate e innovative che rispondano alle esigenze specifiche di ogni cliente. Le aziende hanno sviluppato una maggiore apertura verso approcci formativi innovativi, ma la sfida di adattarsi ai cambiamenti rapidi del mercato e di gestire efficacemente le risorse umane rimane costante​, elemento fondamentale per mantenere l’engagement delle risorse.

Come dovranno essere i consulenti e i formatori del futuro per continuare ad avere un ruolo chiave nella crescita delle aziende? 

I consulenti e i formatori del futuro dovranno essere versatili, aggiornati sulle ultime tendenze e tecnologie, e capaci di offrire soluzioni personalizzate che vadano oltre la semplice formazione tecnica. Dovranno possedere una combinazione di competenze analitiche e relazionali, e saper utilizzare metodologie innovative come l’edutainment per rendere l’apprendimento coinvolgente e applicabile nella pratica quotidiana​.

Ci racconti del premio “Celebrate The Excellence”? Come nasce, come selezionate le aziende, ma soprattutto quali valori cercate nelle aziende candidate e perché sono importanti per voi?

Il premio “Celebrate The Excellence” è nato per riconoscere e premiare le aziende che eccellono nel loro settore e che dimostrano un impegno verso la crescita e l’innovazione.

Selezioniamo le aziende candidate basandoci su criteri di eccellenza operativa, innovazione e allineamento ai valori CiEffe: fiducia, integrità, passione, cultura, innovazione. Questo premio non solo celebra i successi aziendali, ma incoraggia anche una cultura dell’eccellenza e del miglioramento continuo​ oltre a divulgare storie di successo delle aziende italiane.

Cosa vi ha spinto a diventare sponsor della Rome Future Week 2024? Come vivrete la II edizione dell’evento?

Ci.Effe. Consulting ha deciso di sponsorizzare la Rome Future Week 2024 per una serie di motivi strategici e valoriali. Prima di tutto, crediamo fermamente nell’importanza di promuovere l’innovazione e la cultura delle soft skills, aspetti che sono al cuore della nostra missione aziendale. La Rome Future Week rappresenta un’opportunità unica per incontrare e interagire con leader del settore, innovatori e professionisti che condividono la nostra visione di un futuro basato su competenze trasversali e la crescita personale e professionale continua​.

La nostra partecipazione a questo evento ci permette di esporre la nostra esperienza e le nostre competenze in un contesto dinamico e ricco di stimoli, dove possiamo contribuire a creare valore aggiunto per le imprese partecipanti. Durante la seconda edizione dell’evento, prevediamo di coinvolgerci attivamente in varie attività e panel di discussione, offrendo la nostra prospettiva su come le soft skills possano diventare un fattore chiave per l’adattamento e la competitività delle aziende in un mercato sempre più volatile e incerto​. Essere sponsor della Rome Future Week ci consente anche di rafforzare il nostro impegno verso la comunità imprenditoriale italiana, promuovendo la nostra visione di un ambiente lavorativo più inclusivo e orientato alla crescita.

Leggi altro...